Primavera del Prosecco Superiore

EVENTI : REFRONTOLO - dal 21/04/2018 al 06/05/2018

49^ MOSTRA DEI VINI

La Mostra si caratterizza per l'esposizione di diversi vini della DOCG Colli di Conegliano, bianco, rosso ma soprattutto Refrontolo Passito, e del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. La splendida location di Villa Spada fa da cornice alla manifestazione, durante la quale i visitatori potranno degustare i piatti tipici della tradizione locale: spiedo e alette piccanti. Le serate saranno allietate da musica dal vivo.

DOVE

Via Capretta - Refrontolo (TV) c/o Giardini e Barchessa di Villa Spada

ORARI APERTURA

Inaugurazione: 21/04/2018 - ore 17.00

Feriali e sabato 19.00 - 23.00
Domenica e festivi 10.00 - 12.00 / 14.30 - 24.00

 

PIATTO TIPICO

Alette Piccanti e Spiedo

REFRONTOLO

Refrontolo, patria non solo del Prosecco ma anche del Marzemino passito, oggi noto come Refrontolo Passito, è un piccolo gioiello incastonato tra le colline del Quartier del Piave in una posizione tale da ricordare un presepe a cielo aperto. Il suo territorio è un perfetto connubio tra natura, cultura e storia. Si possono infatti visitare la seicentesca Villa Battaglia-Spada con l’annessa Barchessa, sede del comando austriaco durante la Prima Guerra Mondiale e ambientazione del libro vincitore del Premio Campiello nel 2011 "Non tutti i bastardi sono di Vienna" di Andrea Molesini.  Poco distante è possibile visitare il romantico Tempietto Spada, posto in una straordinaria posizione panoramica, la Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita dell’XI secolo e l’opera in bronzo di Carlo Balljana dedicata al Marzemino e l’Arte, situata di fronte al Municipio, con un estratto dal Don Giovanni di Mozart in cui il librettista Da Ponte cita l’”eccellente Marzemino”. A Refrontolo è possibile anche visitare una delle perle della Marca Trevigiana, il suggestivo Molinetto della Croda. Il secolare mulino ad acqua, unico esempio nella zona ancora funzionante, è un gioiello incastonato sulla nuda “croda” che continua a macinare farina ed ospita, al suo interno, una fiorente attività espositiva di opere d’arte durante tutto il periodo dell’anno. È meta di turisti e luogo d’ispirazione di poeti ed artisti. Per gli amanti della natura, numerosi sono i sentieri e i percorsi escursionistici presenti nel territorio che passano per alcuni dei punti più affascinanti del paese, come il canyon naturale della Grota de la Sgnapa, le Case dei partigiani Conti Agosti e le “bore”, naturali doline di origine carsica.

LE NOSTRE VIE

Torna su