Primavera del Prosecco Superiore

EVENTI : SAN PIETRO DI BARBOZZA - dal 31/03/2018 al 15/04/2018

48^ Mostra del Cartizze e Valdobbiadene Docg

La Mostra, come vuole la tradizione, è inaugurata il Sabato Santo. Ai gustosi piatti tipici della cucina veneta si abbinano i vini del Cartizze e Valdobbiadene Docg dei principali produttori del paese. Grande attenzione verrà dedicata al Vin Santo del prete, preparato dal parroco del paese, esclusivo prodotto locale e fiore all’occhiello di tutta la rassegna. Sono previste numerose attività, come la corsa non competitiva “4 Pass”. Occasione unica per scoprire vitigni e casolari, cuore pulsante della più autentica zona Docg.

 

DOVE

Via Chiesa 2 - S.Pietro di Barbozza, Valdobbiadene (TV), c/o Centro Polifunzionale

audemars piguet replica https://www.apreplicas.me

ORARI APERTURA

Inaugurazione: 31/03/2018 - ore 16.00

Feriali 10.00 - 12.30 / 15.30 - 24.00
Sabato, domenica e festivi 10.00 - 24.00
Pasqua 10.00 - 12.30 e 15.00 - 24.00

PIATTO TIPICO

Spiedo d'Alta Marca

SAN PIETRO DI BARBOZZA

San Pietro di Barbozza regala scorci di natura incontaminata e di piccole borgate chiuse attorno ai tipici cortili. Dai boschi della località Barbozza ai terrazzamenti soleggiati e le valli scoscese, questo paese si presta a rigeneranti passeggiate nella natura. Da visitare l’Eremo di Sant’Alberto, antico luogo di culto e meta di pellegrinaggi; la Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, con interessanti tele e l’altare maggiore in stile barocco veneziano; il Santuario Immacolata di Lourdes con il Convento dei Frati Minori Conventuali; il Capitello-oratorio del Col contenente un pregevole affresco risalente al XVI secolo raffigurante la Madonna col bambino fra S. Giovanni Battista e S. Pietro”; la Chiesa campestre di S. Antonio a Barbozza costruita nel 1797. S. Pietro di Barbozza è anche protagonista di splendide iniziative culturali ed escursionistiche, come VignArte, simposio di scultura lignea e l’Anello del Prosecco, itinerario di 15km alla scoperta della tradizione e cultura enologica e gastronomica del territorio.

LE NOSTRE VIE

Torna su