Primavera del Prosecco Superiore

EVENTI : FOLLINA - dal 01/06/2018 al 10/06/2018

SULLE NOTE DEL PROSECCO SUPERIORE DOCG

Suggestiva Mostra del Prosecco Superiore all'interno dello storico Palazzo Barberis ai piedi dell'Abbazia di Follina, dove poter trascorrere del tempo appagando la gola e gli occhi in un luogo unico ed accogliente. Fanno da cornice eventi culturali, sportivi e gastronomici di alto rilievo.

DOVE

Piazza IV Novembre, Follina c/o Palazzo Barberis

ORARI APERTURA

Inaugurazione: 02/06/2018 - ore 16.30

Venerdì 18.00 - 22.00
Sabato, domenica e festivi 10.00 - 22.00

PIATTO TIPICO

Pollo in umido con polenta

FOLLINA

Il territorio di Follina costituisce, con i suoi palazzi storici, gli antichi luoghi di culto e i sentieri naturalistici da cui è percorso, una tappa d’obbligo nella Marca Trevigiana ed è recentemente entrato a far parte del club dei Borghi più belli d’Italia insieme al confinante Cison di Valmarino. Di particolare rilievo storico, culturale e religioso è l’Abbazia cistercense di Santa Maria situata nel centro del paese. Fondata nel 1146, fu un’importante snodo della cultura cistercense; costruì mulini per macine e lanifici, bonificò la zona tra Piave e Livenza e raggiunse esiti notevoli nell’arte monastica consegnandoci capolavori come il chiostro terminato nel 1268. Al suo interno sono presenti numerose opere d’arte. Degni di nota sono anche il centrale Palazzo Barberis Rusca, costruito nella seconda metà del 600, il Castelletto Brandolini, fatto costruire da Giulio Camillo Brandolini sempre nel 1600, il Sacrario austro-ungarico adiacente al cimitero, le sorgenti carsiche di Santa Scolastica e il Maglio in Via Paoletti risalente alla seconda metà del XV secolo. Non manca un’importante presenza di sentieri naturalistici che percorrono interamente il paese, dai sentieri da trekking dislocati in tutto l’arco montuoso, ai più semplici percorsi che circondano il centro di Follina, come il Sentiero della Fiadora, detta anche Via dell’acqua, interessante percorso che costeggia l’omonimo ruscello che in passato alimentava il vecchio lanificio del palazzo Barberis-Rusca e l’Abbazia. Nel confinante paese di Cison di Valmarino è possibile visitare Castelbrando, raffinato castello medievale che costituisce un particolare esempio di riqualificazione del patrimonio storico-artistico e uno dei castelli più grandi d’Europa.

LE NOSTRE VIE

Torna su