Primavera del Prosecco Superiore

EVENTI : OGLIANO - dal 25/05/2018 al 03/06/2018

4^ MOSTRA DEL PROSECCO SUPERIORE RIVE DI OGLIANO

La Mostra, alla quarta edizione, nasce con l’obiettivo di far conoscere i vini della zona del coneglianese, con particolare attenzione per la zona di Ogliano, valorizzando al contempo le bellezze paesaggistiche e le peculiarità produttive del nostro paese. Una curata e selezionata esposizione dei vini, sicuramente protagonisti della Mostra, affiancata ad una proposta di prodotti ed iniziative parallele che possano accompagnare il visitatore durante le degustazioni, unita alla professionalità dei Produttori, allo spirito di iniziativa del comitato organizzatore e alla comune convinzione circa la buona riuscita di questa iniziativa, costituiscono le basi sulle quali abbiamo costruito un evento unanimemente apprezzato e molto visitato.

 

DOVE

Presso ex Scuola Elementare, Via Marcorà 43 – Ogliano di Conegliano

ORARI APERTURA

Inaugurazione: 25/05/2018 - ore 18.30

Feriali 18.00 - 24.00
Sabato 16.00 - 24.00
Domenica e Festivi 11.00 - 24
.00

PIATTO TIPICO

Sopressa scotada co l’aseo

OGLIANO

Il paesaggio, caratterizzato dalla presenza di dolci rilievi di origine morenica, è intervallato da vigne, antichi borghi e case rurali, secondo il disegno datogli da secoli di economia agricola. Presso i colli al confine con la città, è presente un vecchio bacino artificiale inserito in una zona di interesse naturalistico: il Lago di Pradella. Nel territorio di Ogliano sono presenti diversi siti religiosi, tra cui la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e l’Oratorio della Santissima Trinità. Degni di nota sono inoltre le ville venete del settecento, quali Casa Canonica e Casino Piamonte, Villa Gera detta Palazzo degli Angeli e Villa Gera Amadio Maresio detta Palazzo delle Anime in seguito ad una leggenda locale secondo la quale vi visse una giovane donna che, una volta stancatasi dei propri uomini, li gettava nei sotterranei finché morivano: secondo la leggenda, i lamenti e le grida delle loro anime imprigionate, si udirebbero anche ora uscire dai muri della villa. L’edificio seicentesco è stato una delle location in cui è stato girato il film Finché c’è Prosecco c’è speranza, lungometraggio del locale regista Padovan tratto dall’omonimo libro.

LE NOSTRE VIE

Torna su